LOGIN TO YOUR ACCOUNT

Username
Password
Remember Me
Or use your Academic/Social account:

Congratulations!

You have just completed your registration at OpenAire.

Before you can login to the site, you will need to activate your account. An e-mail will be sent to you with the proper instructions.

Important!

Please note that this site is currently undergoing Beta testing.
Any new content you create is not guaranteed to be present to the final version of the site upon release.

Thank you for your patience,
OpenAire Dev Team.

Close This Message

CREATE AN ACCOUNT

Name:
Username:
Password:
Verify Password:
E-mail:
Verify E-mail:
*All Fields Are Required.
Please Verify You Are Human:

OpenAIRE is about to release its new face with lots of new content and services.
During September, you may notice downtime in services, while some functionalities (e.g. user registration, validation, claiming) will be temporarily disabled.
We apologize for the inconvenience, please stay tuned!
For further information please contact helpdesk[at]openaire.eu

fbtwitterlinkedinvimeoflicker grey 14rssslideshare1
CILENTO, FRANCESCA (2009)
Publisher: MILANO
Languages: Italian
Types: Doctoral thesis
Subjects: PSICOLOGIA SOCIALE [M-PSI/05], CMC, SUBJECTIVITY, INTERSUBJECTIVITY, DIALOGISM, SELF, ONLINE INTERACTIONS
La diffusione di Internet e delle Nuove Tecnologie nella vita quotidiana ha offerto la possibilità agli utenti di costruire liberamente diversi profili, anche protetti dall’anonimato. Molti autori si sono interessati del rapporto tra immagine online e Identità e il dibattito ha spostato il focus da un concetto monolitico di Identità all’adozione di una prospettiva dialogica. La domanda di ricerca nasce dall’esigenza di chiarire come si prenda forma online e quanto queste parziali presentazioni si discostino dalle immagini create durante le interazioni faccia a faccia. La ricerca si basa su una proposta teorica focalizzata sui concetti di Soggettività (parziale immagine di sé adattata alle condizioni contestuali) e Intersoggettività (dimensione polilogica entro la quale gli interlocutori negoziano le proprie immagini). Dopo aver costruito un sistema di categorie con cui analizzare la comunicazione via chatline (primo studio), il secondo e il terzo studio, invece, sono incentrati sulla variabilità, sull’adattabilità e sulla natura connettiva della Soggettività. I risultati mostrano che la Soggettività è in grado di adattarsi alle condizioni contestuali facendo emergere un’immagine parziale, ma specifica che è frutto dell’interazione con l’interlocutore. Adattabilità e parzialità non sono necessariamente segni di instabilità, ma costituiscono un strumento con cui evitare un rapporto rigido con la realtà.
  • No references.
  • No related research data.
  • No similar publications.

Share - Bookmark

Cite this article

Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.
More information Ok